Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Pistoia Volley La Fenice

Facciamo il punto: Serie B2

Sabato 25 Gennaio 2020

Dopo la vincente ultima gara interna la Fenice ha dovuto affrontare due trasferte insidiose che non hanno lasciato scampo alle ragazze allenate dalla coppia Caramelli e Tonini.
Sia a Figline Valdarno che a Firenze il risultato è stato il medesimo, 0-3 con due parziali nettamente persi ed un terzo set combattuto e perso ai vantaggi in entrambe le occasioni.
Due sconfitte fotocopia dove la differenza è rappresentata da una prestazione un po’ più convincente nella seconda gara ed il rammarico di aver perso per 5 volte il set ball che poteva riaprire la contesa.
Lasciandosi alle spalle il passato la Fenice oggi è chiamata a dare tutta se stessa per giocarsela contro la squadra più forte del
torneo, quel Pietro Amati Villa d’Oro Modena che ha preso la testa del girone e sembra intenzionato a volerci rimanere saldamente.
Con sole due sconfitte di cui una alla prima giornata e poi il tie-break perso a Figline la squadra ha messo insieme 10 vittorie di cui due al tie-break e con i suoi 29 punti tiene a due lun-ghezze di distanza il Liberi e Forti buon secondo.
Una gara difficilissima quindi dove anche conquistare un punto sarebbe già un’impresa, ma la situazione di classifica si è fatta difficile con la Fenice in piena bagarre salvezza a tre punti di distanza dalla decima posizione ultima valida per la permanenza nella categoria.
Quindi Baroncelli e compagne stasera devono giocare la partita dell’anno se vogliono sperare di rimettere punti in una classifica anemica e per affrontare le già decisive sfide di inizio girone di ritorno che si apre con ben 3 scontri diretti.
Ultima nota per il pubblico chiamato ad essere tanto e caloroso, anche se la squadra dovrà rimanere tutto l’anno a Bardalone chiediamo uno sforzo ai nostri sostenitori per incitare la squadra in un momento difficile le fuxiablù adesso ne hanno bisogno.

 

LA SITUAZIONE

Come abbiamo già detto le modenesi del Villa d’oro hanno preso saldamente la testa della classifica del girone seguite a due lunghezze dal Liberi e Forti, Valdarninsieme è staccato e sembra al momento fuori dalla lotta per il primato.
Anzi rischia di essere risucchiato dal gruppo che segue a due punti, Calci, Cecina e Rinascita.
Montespertoli rimane a mezza strada, dopo bagarre salvezza, San Damaso che ha messo in fila una serie di risultati positivi occupa l’ottava posizione mentre Cus Siena e Pontemediceo a quota 16 sono appena fuori
dalla linea di galleggiamento.
Sotto staccati di tre punti Anderlini e Fenice.
Anche se è presto per emettere sentenze sembra che Chiusi e Volley Accademy siano ormai fuori dalla lotta salvezza, ma mai dire mai in questo campionato che ha già smentito tutti spesso.