Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Pistoia Volley La Fenice

Facciamo il punto: Serie C

Venerdì 23 Novembre 2018

Quindici giorni in chiaroscuro quelli trascorsi dalla squadra di serie C della Fenice che due settimane fa sul suo campo gara ha battuto con un secco 3-0 che non ammette discussioni l’Empoli, ma la settimana successiva è capitolata con lo stesso punteggio di 3-0 sul campo del Pontemediceo Pontassieve seconda forza di questo campionato, e dove solo nel primo set la squadra ha dimostrato di poter impensierire le padrone di casa.
Quindi alla quinta gara disputata la squadra occupa l’undicesima posizione con 4 punti all’attivo insieme al Certaldo.


A parziale scusante c’è da dire che la Fenice ha già affrontato quattro delle prime cinque squadre della classifica di cui tre fuori casa, quindi un inizio di campionato molto impegnativo che ha messo subito alla prova Baroncelli e compagne testandone subito le capacità.
E la squadra tutto sommato se l’è cavata, anche se in termini di punti da queste quattro sfide ne è arrivati solo uno, ma a Bagno a Ripoli potevamo anche portar via l’intera posta in palio (ricordiamo 2-1 per noi 12-7 in nostro favore il quarto set) ed a Piandiscò abbiamo giocato alla pari i primi due sets portandosi sull’1-1.


Quindi adesso che, almeno sulla carta le squadre si fanno più abbordabili, sarebbe auspicabile che arrivassero quei punti che consentono alla Fenice di lasciare una posizione di classifica pericolante, e la gara di sabato sera è stata una di queste, anche se la formazione di Campi Bisenzio non era una delle più comode da affrontare, ed alla sfida si presentava in classifica con il doppio dei punti della Fenice.


Le fuxiablu sono riuscite a ripetere le prestazioni fatte contro avversari anche più tosti, sfruttando il fattore campo a proprio favore dove il nostro caloroso pubblico si è sempre fatto sentire trascinando la squadra, e la vittoria da tre è arrivata.

Adesso testa alla sfida di sabato prossimo contro l'Olimpia Poliri, un avversario da non sottovalutare.